Giappone: luoghi da vedere più interessanti

GiapponeCon la sua ricca storia, splendidi paesaggi e lo stile architettonico unico, il Giappone offre diverse località che hanno attirato molti turisti per decenni. La gente e la cultura giapponese rendono questo uno dei viaggi più interessanti da fare. I luoghi elencati di seguito sono solo una piccola parte dei luoghi affascinanti che si possono visitare in Giappone, ma sono sicuramente imperdibili.

Il Monte Fuji

Per alcuni è un motivo sufficiente per andare in Giappone; si stima che ogni anno 250 mila vadano in cima al Monte Fuji. Per coloro che non sono alla ricerca di una sfida, o se l’arrampicata non è la tua passione, sei fortunato perché qui i panorami sono magnifici. Il monte Fuji è considerato uno dei tre monti sacr, e gli altri due sono Tateyama e Hakusan. Se vuoi salire in cima al Monte Fuji, il periodo migliore dell’anno sono luglio e agosto: se preferisci goderti le vedute è meglio andare in inverno quando il cielo è più limpido.

Il castello di Himej

È stato costruito tra il 1333 e il 1346, ed è uno dei tre castelli più conosciuti in Giappone: è tra i 12 castelli in Giappone che è ancora nella sua condizione originale. Il castello di Himeji è il castello più visitato in Giappone: e magari l’avete già visto nel film di James Bond, “You Only Live Twice” del 1967. L’incredibile bellezza del castello e le sue caratteristiche delicate tradiscono il suo vero uso: era infatti una fortezza usata nei combattimenti dei signori della guerra per il dominio del paese nel 1605.

Kamakura

Ospita i monumenti più famosi in Giappone: i torii galleggianti, il Daibustu e il Gran Buddha. Il Grande Buddha attira una miriade di turisti che scattano foto ai piedi del gigantesco Buddha, alto 43 piedi, o godono della pace e serenità che il Buddha offre ai suoi visitatori. La statua del Buddha di bronzo si dice risalga al 1251 e che si trovasse apparentemente in un edificio fino al XV secolo, quando un tifone distrusse la casa, lasciando intatto il Buddha di 93 tonnellate.

Il Tempio del Padiglione d’Oro

Il Tempio del Padiglione d’Oro risale al 1397, ma non si sa perché sia ​​stato costruito qui: è forse dovuto alla campagna circostante, o agli stagni che accentuano il suo dorato splendore. Il padiglione d’oro è associato al buddismo Zen, e mentre la struttura originaria fu costruita nel 1397, nel 1950 un monaco buddista radicale gli diede fuoco.

L’isola di Amami

È uno di quei tesori del Giappone poco noti e non troppo visitati dai turisti. L’isola di Amami è costituita da otto isolette, la più grande è Amami Oshima. Queste isole sono state paragonate alle Galapagos grazie sua immensa diversità di flora e fauna, le sue acque limpide e le scogliere colorate che invitano i subacquei da tutto il mondo.

Imagine: FG

Leave a Reply